loft dominique strauss kahn manhattan arresti domiciliari loft 50 milioni dsk stupro aggressione sessuale 468x312 Arresti domiciliari dorati a Manhattan per Dominique Strauss Kahn

L’ex numero uno del Fondo monetario internazionale Dominique Strauss-Kahn è agli arresti domicialiari con l’accusa di aggressione sessuale e tentato stupro in seguito a una denuncia sporta da una cameriera dell’hotel newyorkese dove soggiornava.

Chi pensa però pensa a un regime di vita duro e sacrificato deve ricredersi: DSK infatti vive in un loft di 600 mq, con tanto di palestra, sala cinema, e solarium, ed ha come vicini di casa gente del calibro di Robert de Niro e Leonardo di Caprio.

L’affitto del loft a Manhattan? 50 mila dollari al mese.