vieuxtemps guarneri «Vieuxtemps Guarneri» potrebbe diventare lo strumento musicale più costoso di sempre

Sta per diventare lo strumento musicale più costoso del mondo un violino costruito nel 1741 dal liutaio cremonese Giuseppe Guarneri del Gesù, da molti considerato il miglior costruttore di violini, ancora più del rivale di sempre Antonio Stradivari.

L’asta è stata organizzata da Bein & Fushi di Chicago, ma il pezzo forte della vendita sarà proprio il «Vieuxtemps Guarneri», chiamato così dal musicista Henri Vieuxtemps che nel XIX secolo scrisse pezzi per violino e li suonò proprio con questo strumento, che secondo gli esperti dovrebbe raggiungere i 18 milioni di dollari.

Credo che sia una sorta di entità vivente, ecco è proprio un essere vivente - ha dichiarato l’esperto di violini Geoffrey Fushi -. Tutti i musicisti che lo suonano affermano la stessa cosa. Questo violino detta da solo la musica che produce.

Mentre sulla rivalità tra i violini di Stradivari e quelli di Guarneri, Fushi non ha dubbi:
Suonare un Guarneri è come gustare ricco cioccolato, mentre uno Stradivari ha il sapore di un gelato alla vaniglia o alle fragole. Il Guarneri è spesso più profondo, più toccante nel suono.